Archivi tag: VFsale

Una «flotta» per un lago sicuro In acqua la Guardia di Finanza


GUTE-URLS

Wordpress is loading infos from bresciaoggi

Please wait for API server guteurls.de to collect data from
www.bresciaoggi.it/territori/sebi...

Una «flotta» per un lago sicuro In acqua la Guardia di Finanza

Grosse novità per la sicurezza sul lago d’Iseo. Dalla prossima estate sul Sebino opererà anche una navetta della Guardia di Finanza, oltre a quella dei carabinieri – con le stazioni nei porti di Iseo e Predore – alla pilotina della Polizia provinciale, alle imbarcazioni del 118 a Carzano e nel Basso Sebino e quella dei Vigili del fuoco.

Una vera e propria «flotta», che si rinforza a porre fine all’epoca in cui i mezzi nautici di controllo e di soccorso erano scarsi «UN’ARMA in più per garantire la tranquillità di bagnanti, natanti e più in generale di chi usufruisce delle strutture balneari e delle spiagge – ha spiegato Alessio Rinaldi, sindaco di Marone-: più si è, e meglio sarà per tutti.

Il protocollo d’intesa dovrà coordinare le forze in campo e gestirle al meglio. Vorrei ricordare che il territorio di Marone ha il triste primato di morti nel lago, 8 negli ultimi 4 anni».

Non è ancora stata fornita una data per l’attivazione della motovedetta della Guardia di Finanza: quello che c’è di certo è che sono state trovate le risorse per farlo. Il protocollo verrà firmato al più presto da tutte le parti in causa.

IN PREFETTURA, intanto, è stato attivato un «Tavolo» che ha visto protagonisti, oltre al prefetto di Brescia Annunziato Vardè, anche i sindaci della sponda bresciana, l’Autorità di bacino e i referenti per le forze dell’ordine, dei Vigili del fuoco, della Guardia di finanza, della Guardia costiera e dell’Areu che gestisce le situazioni di soccorso.

Si è parlato, in modo particolare, di prevenzione e di coordinamento: l’obiettivo infatti è quello di dare vita proprio a uno speciale Protocollo d’intesa, per coordinare al meglio le forze in campo nel sistema di sicurezza.

«Dopo i tragici episodi dell’estate scorsa – ha commentato Alessio Rinaldi – con tre persone annegate nel lago, due delle quali a Marone, si è deciso di stipulare un patto per la sicurezza. Servono infatti azioni e iniziative per evitare i rischi e le situazioni di criticità».

IL TAVOLO sarà coordinato dalla Prefettura ma, come sottolineato da Paola Pezzotti, nella duplice veste di sindaco di Sulzano e presidente della Comunità montana sebina e sindaco di Sulzano, «il tutto è nato da una nostra richiesta.

Adesso è necessario fare sistema e lavorare per migliorare in vista della stagione che presumibilmente porterà nel nostro territorio migliaia di turisti e visitatori.

Verranno certamente coinvolti nel progetto tutti gli enti e le associazioni di volontariato che operano sull’area sebina. Il modello da seguire potrebbe essere quello vigente sul lago di Garda»

FONTE: WWW.BRESCIAOGGI.IT

 

ASSALTO AL POSTAMAT, INCENDIO ALLE POSTE

ASSALTO AL POSTAMAT, INCENDIO ALLE POSTE

Doppio assalto della banda del botto nella notte nella nostra provincia. Il primo, fallito, ai danni del postamat di Corte Franca mentre un secondo, riuscito, è andato a segno nella frazione Novagli di Montichiari.

Erano da poco passate le due e trenta quando diverse persone hanno piazzato una carica artigianale sulla fessura da cui escono le banconote del postamat di Corte Franca. Qualcosa però non ha funzionato come i ladri avevano previsto e lo scoppio non ha aperto la cassetta blindata e anzi ha innescato un incendio che ha reso impossibile ogni altra operazione criminale. Sul posto i carabinieri di Chiari e Vigili del Fuoco volontari di Sale Marasino per domare l’incendio.

Meno di mezz’ora più tardi invece nel mirino dei ladri con l’esplosivo lo sportello della Bcc del Garda nel cuore della frazione Novagli di Montichiari. La banda ha spostato le telecamere di sicurezza e piazzato la carica esplosiva. La deflagrazione ha distrutto una delle vetrate e da quella i banditi sono entrati nella banca e hanno preso i contanti, diverse migliaia di euro.

Sull’accaduto in questo caso indagano i carabinieri di Desenzano che stanno collaborando con i colleghi di Chiari per capire se possa essere stato lo stesso gruppo ad entrare in azione. Si stanno anche vagliando le informazioni disponibili su colpi analoghi messi a segni nei giorni scorsi nelle vicine province di Bergamo e Verona.

FONTE: www.giornaledibrescia.it

 

BUONA PASQUA

BUONA PASQUA

Il Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Sale Marasino e l’Associazione “Amici dei vigili del fuoco volontari del Sebino” vi augura Buona Pasqua.

BUONA-PASQUA-VIGILI-DEL-FUOCO-SALE-MARASINO

 

Galleria Iseo, tamponamento a catena

Galleria Iseo, tamponamento a catena

E’ il quinto incidente nel giro di dieci giorni. E’ successo venerdì pomeriggio alle 16.

Nessun ferito in galleria Iseo per il tamponamento a catena avvenuto ieri alle 16. Nulla di grave, se non fosse che è il quinto in dieci giorni.

Tamponamento a catena

Non sono intervenute ambulanze nel tamponamento a catena tra quattro auto. Intervenuti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Chiari, che hanno multato tutti gli autisti per mancato rispetto della distanza di sicurezza. Escluso ovviamente il primo della coda, che avrebbe con una frenata innescato l’effetto domino.

Le auto sono state prontamente rimosse dal carro attrezzi.

Galleria Iseo, una maledizione

La galleria Iseo sulla sp11 sta diventando tristemente nota per gli incidenti che la riguardano. Stavolta fortunatamente non ci sono stati feriti, dopo che uno dei precedenti incidenti è costato la vita a Braian, 19enne di Paratico.

FONTE: www.bresciasettegiorni.it


VEDI ANCHE:

INCIDENTE IN GALLERIA ISEO IL QUARTO IN 8 GIORNI

SCHIANTO IN GALLERIA MUORE 19ENNE

INCIDENTE NELLA GALLERIA COVELO

SCHIANTO FRONTALE A ERBUSCO

SCHIANTO FRONTALE NELLA TRENTAPASSI

 

Incidente in galleria Iseo: è il quarto in otto giorni

Incidente in galleria Iseo: è il quarto in otto giorni

Incidente in galleria Iseo: è il quarto in otto giorni. Il codice rosso è scattato alle 20 dalla curva nel tunnel sulla sp11, ma poi si è trasformato in verde e giallo. Coinvolte tre auto.


Guarda le immagini cliccando sul link

Un altro codice rosso nelle gallerie di Iseo. E’ il quarto nel giro di otto giorni. Il terzo, avvenuto martedì, ha strappato la vita a Braian Morandi, 19enne di Paratico.

E’ successo alle 20 nel tunnel Iseo sulla sp11, proprio sulla curva dove ha perso la vita Braian. Coinvolte tre auto, di cui due si sono scontrate frontalmente. Al volante di queste due un uomo di 53 e uno di 57 anni. Le ambulanze sono in partenza per il nosocomio in codice giallo e verde. Sembra che il terzo autista, un 40enne, non abbia riportato traumi.

La chiamata al 118 è arrivata alle 20 e subito è scattato il codice rosso, ma sembra non ci siano feriti in fin di vita o con ferite molto gravi, per fortuna.

FONTE: www.bresciasettegiorni.it

 


VEDI ANCHE:

SCHIANTO IN GALLERIA MUORE 19ENNE

INCIDENTE NELLA GALLERIA COVELO

SCHIANTO FRONTALE A ERBUSCO

SCHIANTO FRONTALE NELLA TRENTAPASSI

Incidenti in galleria e sorpassi. Il Broletto attende il via libera ministeriale per sperimentare il “sorpassometro”

Incidenti in galleria e sorpassi. Il Broletto attende il via libera ministeriale per sperimentare il “sorpassometro”

Quello di martedì è stato solo il terzo incidente registratosi in pochi giorni nelle gallerie del Sebino.

Mercoledì 21 marzo la carambola nella galleria Covelo, in cui sono state ferite 7 persone. Tra le cause dell’incidente un sorpasso imprudente in un punto in cui si trovavano due Tir e cinque auto.

Nel tardo pomeriggio di sabato 24 nella medesima galleria una coppia di turisti si è schiantata contro un guard rail.

Tornando indietro ai primi giorni dell’anno, nella Trentapassi, altra galleria della Sp510, una carambola all’alba di domenica 21 gennaio poteva avere conseguenze molto più gravi e anche in questo caso all’origine ci sarebbe un sorpasso finito male.

Il sorpasso in galleria è una delle principali cause di incidente su cui i tecnici sono chiamati a trovare soluzioni.

La Provincia attende il via libera del Ministero delle Infrastrutture per poter avviare la sperimentazione del “sorpassometro” proprio sul tratto della Sp 510 che comprende la Trentapassi.

FONTE: www.vocecamuna.it

 



VEDI ANCHE:

SCHIANTO IN GALLERIA MUORE 19ENNE

INCIDENTE NELLA GALLERIA COVELO

SCHIANTO FRONTALE A ERBUSCO

SCHIANTO FRONTALE NELLA TRENTAPASSI

 

Schianto in galleria a Iseo: perde la vita un 19enne

Schianto in galleria a Iseo: perde la vita un 19enne

L’ha tradito una curva buia, in discesa e in galleria. Un nastro d’asfalto insidioso anche per i guidatori più esperti.

Braian Morandi, ventenne nato in Bulgaria, ma da anni residente a Paratico, era al volante della Lancia Y finita prima contro un furgone e poi contro il muro della galleria. Uno schianto che non ha lasciato scampo al giovane automobilista.

Per ricostruire l’esatta dinamica dello schianto è al lavoro la Polizia Stradale di Brescia.

Attorno alle 6.30 la vittima era in viaggio da Iseo verso Paratico quando, percorrendo la galleria Iseo, ha perso il controllo della vettura che ha invaso la corsia opposta proprio mentre sopraggiungeva il furgone di un venditore ambulante.

Nell’impatto, l’utilitaria è stata sbalzata contro il muro del tunnel dove ha finito la sua corsa. Sono stati gli altri automobilisti di passaggio a lanciare l’allarme: medici e infermieri hanno fatto tutto quanto possibile per provare a salvarlo, ma purtroppo le ferite riportate nello schianto si sono rivelate troppo gravi.

fonte: www.giornaledibrescia.it


VEDI ANCHE:

INCIDENTE NELLA GALLERIA COVELO

SCHIANTO FRONTALE A ERBUSCO

SCHIANTO FRONTALE NELLA TRENTAPASSI

incidente-stradale-iseo-vigili-del-fuoco-sale-marasino

«Da grande farò il pompiere»: piccoli degenti ospiti dei Vvf

«Da grande farò il pompiere»: piccoli degenti ospiti dei Vvf

 

Un pomeriggio speciale, trascorso con i Vigili del fuoco. E’ quello vissuto da una cinquantina di piccoli pazienti, in cura o che lo sono stati, dell’Oncoematologia pediatrica del Civile.

Accompagnati dai genitori e grazie alla collaborazione tra Comando, Ail e associazione La Zebra onlus, i piccoli hanno potuto vivere alcune ore nella caserma di via Scuole, nell’ambito dell’iniziativa dal titolo inequivocabile: «Da grande farò il pompiere».

Accolti dal comandante Agatino Carrolo e dal personale delle squadre in servizio, sono andati alla scoperta del lavoro quotidiano dei Vigili del fuoco, tra una mini-lezione in aula, una visita alla sala operativa e l’emozionante scoperta dell’autorimessa, dove camion, autopompe, autobotti e tutti i mezzi speciali in dotazione al Corpo trovano spazio. A suggellare la giornata, la meritata merenda finale.

Fonte:www.giornaledibrescia.it

 

INCIDENTE NELLA GALLERIA COVELO

INCIDENTE NELLA GALLERIA COVELO

Sulzano (Brescia), 24 marzo 2018 –  Ancora disagi lungo la Strada provinciale 510 Sebina e nella zona del lago d’Iseo, dove anche oggi il traffico è in tilt a causa di un incidente stradale, fortunatamente senza feriti gravi.

I fatti si sono verificati nel tunnel Covelo, lo stesso dove mercoledì scorso si era verificato uno scontro che ha coinvolto due autoarticolati e cinque veicoli.

I vigili del fuoco volontari di Sale Marasino sono intervenuti per mettere in sicurezza lo scenario.

Leggi tutto l’articolo:

http://www.ilgiorno.it

 

SPIEDO ASSOCIATIVO E PORTE APERTE

SPIEDO ASSOCIATIVO E PORTE APERTE

Vi aspettiamo  numerosi accompagnati dai i vostri figli , Domenica 8 aprile, presso la sede della  nostra associazione in via Roma 49 a Sale Marasino. Vicino alle EX chiesa dei disciplini.

Festeggia con noi il decennale di operatività del distaccamento. Oltre a gustare un ottimo spiedo, potete visitare il distaccamento dei Vigili del Fuoco.

spiedo-associativo-vigili-del-fuoco-sale-marasino

DOMENICA 08 APRILE:

Spiedo associativo per il tesseramento 2018

Prenotazione obbligatoria al numero:

Emanuele 3381065425

Simone       3880400967

servizio ore12,30

5xmille-vigili-del-fuoco-sale-marasino