Archivi tag: Feuerwehrleute

Monte Isola, 16enne si perde: scattano i soccorsi


GUTE-URLS

Wordpress is loading infos from ilgiorno

Please wait for API server guteurls.de to collect data from
www.ilgiorno.it/brescia/cronac...

Monte Isola, 16enne si perde: scattano i soccorsi

L’allarme è scattato intorno alle 18. Il ragazzo è stato trovato nei pressi del santuario della Madonna della Ceriola

Monte Isola (Brescia), 10 maggio 2018 – Momenti di paura attorno alle 18 a Monte Isola, dove è scomparso un 16enne. Il ragazzo si è allontanato mentre si trovava coi genitori, che hanno immediatamente dato l’allarme al 112. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Sale Marasino, Brescia e Montisola, supportati dagli operatori del 118. Il ragazzino, dopo circa un’ora è stato trovato nei pressi del santuario della Madonna della Ceriola in discrete condizioni. Gli operatori del 118 lo hanno trasportato in ospedale per accertamenti.

FONTE: www.ilgiorno.it

MONTE ISOLA VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO SOCCORSO PERSONA

5X1000 5XMILLE VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO

 

INCENDIO AUTOVETTURA A CLUSANE

INCENDIO AUTOVETTURA A CLUSANE

INCENDIO AUTOVETTURA A CLUSANE

Incendio autovettura a Clusane, auto a fuoco e traffico in tilt sul provinciale in via Risorgimento all’altezza della banca al semaforo. Sul posto Polizia locale di Iseo e Vigili del Fuoco di Sale Marasino.

Un’auto ha preso fuoco sul provinciale che collega la frazione di Iseo a Paratico. In via Risorgimento, al semaforo, un veicolo si è incendiato. E’ successo circa mezz’ora fa, alle 18.40 di domenica.

Non si conoscono ancora le generalità dell’autista, né il suo stato di salute. Sul posto la Polizia locale di Iseo e i Vigili del fuoco stanno accertando la dinamica dell’incidente.

Traffico in tilt sulla riva del Sebino proprio nell’ora di punta per gli spostamenti.

FONTE:www.bresciasettegiorni.it

5X1000 5XMILLE VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO


VEDI ANCHE:

INCIDENTE IN GALLERIA ISEO IL QUARTO IN 8 GIORNI

SCHIANTO IN GALLERIA MUORE 19ENNE

INCIDENTE NELLA GALLERIA COVELO

SCHIANTO FRONTALE A ERBUSCO

SCHIANTO FRONTALE NELLA TRENTAPASSI

‘NA VITA SULL’AMBULANZA

‘NA VITA SULL’AMBULANZA

‘NA VITA SULL’AMBULANZA

Un divertente omaggio al mondo del volontariato sul fronte del soccorso sanitario d’urgenza. L’universo variegato di quelle che un tempo si chiamavano le autolettighe rivive nella sua quotidianità nel video e nel testo proposti da Pier Cinelli.

RINGRAZIAMENTI PIERGIORGIO CINELLI VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO

 

 

 

Incidente in Galleria a Iseo

Incidente in Galleria a Iseo

La nottata è iniziata con un incidente a Iseo attorno alle 23. Non si conoscono le modalità, quel che per ora è dato sapere è che a bordo c’era un 52enne soccorso dalla Croce rossa di Palazzolo, automedica di Bergamo e che sono stati allartati anche i Vigili del fuoco e la Polizia Stradale. Sembrerebbe che l’uomo non sia stato trasportato nessun pronto soccorso.

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO

FONTE: www.bresciasettegiorni.it


VEDI ANCHE:

 

GALLERIA ISEO, TAMPONAMENTO A CATENA

INCIDENTE IN GALLERIA ISEO IL QUARTO IN 8 GIORNI

SCHIANTO IN GALLERIA MUORE 19ENNE

INCIDENTE NELLA GALLERIA COVELO

SCHIANTO FRONTALE A ERBUSCO

SCHIANTO FRONTALE NELLA TRENTAPASSI

Una termocamera per il distaccamento dei Vigili del fuoco di Sale Marasino

Una termocamera per il distaccamento dei Vigili del fuoco di Sale Marasino

L’associazione Amici dei Vigili del fuoco volontari del Sebino, attraverso la partecipazione a un bando regionale, è riuscita ad acquistare una termocamera.

Si tratta di uno speciale strumento del valore di 6.500 euro che è stato donato al distaccamento di Sale Marasino.

La cerimonia di consegna è avvenuta nella ex Chiesa dei Disciplini, di fronte alla sede del gruppo, alla presenza del sindaco Marisa Zanotti, di tutti i volontari operativi e del Capo distaccamento Livio Galli, che, ringraziando gli Amici dei Vigili del fuoco e il loro presidente Simone Gualeni per il prezioso aiuto, ha spiegato l’importanza della nuova apparecchiatura, che permette di anticipare i tempi di intervento.

La termocamera infatti dà la possibilità di individuare con rapidità le fonti di calore più alte.

FONTE: www.vocecamuna.it

Iseo, incidente in galleria Montecolo

Iseo, incidente in galleria Montecolo

Tra Iseo e Provaglio, per lo scontro con un ostacolo.

Sono state coinvolte due persone. Questo è quanto sappiamo dell’incidente avvenuto ieri sera prima delle 23.30 (orario in cui sono stati allertati i soccorsi), in galleria Montecolo. Tra Provaglio e Iseo un’auto si è schiantata contro un ostacolo, allertanto i Vigili del Fuoco e la Stradale.

Il codice di chiamata era rosso, ma non abbiamo ulteriori notizie per certificare lo stato di salute delle persone coinvolte.

FONTE: www.bresciasettegiorni.it


VEDI ANCHE:

GALLERIA ISEO, TAMPONAMENTO A CATENA

INCIDENTE IN GALLERIA ISEO IL QUARTO IN 8 GIORNI

SCHIANTO IN GALLERIA MUORE 19ENNE

INCIDENTE NELLA GALLERIA COVELO

SCHIANTO FRONTALE A ERBUSCO

SCHIANTO FRONTALE NELLA TRENTAPASSI

 

Incidente sulla sp510: schianto fra furgoncino e moto

Incidente sulla sp510: schianto fra furgoncino e moto

L’incidente è avvenuto questa mattina alle 6.30. Una moto si è scontrata con un furgoncino all’imbocco della galleria Covelo sulla sp510.

La chiamata al 118 ha fatto scattare l’allarme in codice rosso e la Croce rossa di Palazzolo e un’auto medica da Bergamo sono partite per raggiungere i feriti.

Sul posto è giunta anche la Polizia Stradale di Iseo per i rilievi. La missione è ancora in corso ma il codice rosso si è trasformato in un verde e un giallo. Uno dei due feriti ha 42 anni. Del secondo non si conoscono ancora le generalità.

I due feriti, un 42enne e un 54enne sono stati portati in ospedale a Iseo per le cure del caso. Uno è arrivato in nosocomio in codice verde, l’altro in codice giallo.

I due veicoli coinvolti sono un furgoncino di una ditta di noleggio piattaforme e uno scooterone. Sembra che i due mezzi si siano scontrati lateralmente, ma la dinamica è al vaglio della Stradale.

La viabilità è ripresa e le auto viaggiano in modo scorrevole sul provinciale.

FONTE: ww.bresciasettegiorni.it


VEDI ANCHE:

GALLERIA ISEO, TAMPONAMENTO A CATENA

INCIDENTE IN GALLERIA ISEO IL QUARTO IN 8 GIORNI

SCHIANTO IN GALLERIA MUORE 19ENNE

INCIDENTE NELLA GALLERIA COVELO

SCHIANTO FRONTALE A ERBUSCO

SCHIANTO FRONTALE NELLA TRENTAPASSI

 

 

Una «flotta» per un lago sicuro In acqua la Guardia di Finanza

Una «flotta» per un lago sicuro In acqua la Guardia di Finanza

Grosse novità per la sicurezza sul lago d’Iseo. Dalla prossima estate sul Sebino opererà anche una navetta della Guardia di Finanza, oltre a quella dei carabinieri – con le stazioni nei porti di Iseo e Predore – alla pilotina della Polizia provinciale, alle imbarcazioni del 118 a Carzano e nel Basso Sebino e quella dei Vigili del fuoco.

Una vera e propria «flotta», che si rinforza a porre fine all’epoca in cui i mezzi nautici di controllo e di soccorso erano scarsi «UN’ARMA in più per garantire la tranquillità di bagnanti, natanti e più in generale di chi usufruisce delle strutture balneari e delle spiagge – ha spiegato Alessio Rinaldi, sindaco di Marone-: più si è, e meglio sarà per tutti.

Il protocollo d’intesa dovrà coordinare le forze in campo e gestirle al meglio. Vorrei ricordare che il territorio di Marone ha il triste primato di morti nel lago, 8 negli ultimi 4 anni».

Non è ancora stata fornita una data per l’attivazione della motovedetta della Guardia di Finanza: quello che c’è di certo è che sono state trovate le risorse per farlo. Il protocollo verrà firmato al più presto da tutte le parti in causa.

IN PREFETTURA, intanto, è stato attivato un «Tavolo» che ha visto protagonisti, oltre al prefetto di Brescia Annunziato Vardè, anche i sindaci della sponda bresciana, l’Autorità di bacino e i referenti per le forze dell’ordine, dei Vigili del fuoco, della Guardia di finanza, della Guardia costiera e dell’Areu che gestisce le situazioni di soccorso.

Si è parlato, in modo particolare, di prevenzione e di coordinamento: l’obiettivo infatti è quello di dare vita proprio a uno speciale Protocollo d’intesa, per coordinare al meglio le forze in campo nel sistema di sicurezza.

«Dopo i tragici episodi dell’estate scorsa – ha commentato Alessio Rinaldi – con tre persone annegate nel lago, due delle quali a Marone, si è deciso di stipulare un patto per la sicurezza. Servono infatti azioni e iniziative per evitare i rischi e le situazioni di criticità».

IL TAVOLO sarà coordinato dalla Prefettura ma, come sottolineato da Paola Pezzotti, nella duplice veste di sindaco di Sulzano e presidente della Comunità montana sebina e sindaco di Sulzano, «il tutto è nato da una nostra richiesta.

Adesso è necessario fare sistema e lavorare per migliorare in vista della stagione che presumibilmente porterà nel nostro territorio migliaia di turisti e visitatori.

Verranno certamente coinvolti nel progetto tutti gli enti e le associazioni di volontariato che operano sull’area sebina. Il modello da seguire potrebbe essere quello vigente sul lago di Garda»

FONTE: WWW.BRESCIAOGGI.IT

 

ASSALTO AL POSTAMAT, INCENDIO ALLE POSTE

ASSALTO AL POSTAMAT, INCENDIO ALLE POSTE

Doppio assalto della banda del botto nella notte nella nostra provincia. Il primo, fallito, ai danni del postamat di Corte Franca mentre un secondo, riuscito, è andato a segno nella frazione Novagli di Montichiari.

Erano da poco passate le due e trenta quando diverse persone hanno piazzato una carica artigianale sulla fessura da cui escono le banconote del postamat di Corte Franca. Qualcosa però non ha funzionato come i ladri avevano previsto e lo scoppio non ha aperto la cassetta blindata e anzi ha innescato un incendio che ha reso impossibile ogni altra operazione criminale. Sul posto i carabinieri di Chiari e Vigili del Fuoco volontari di Sale Marasino per domare l’incendio.

Meno di mezz’ora più tardi invece nel mirino dei ladri con l’esplosivo lo sportello della Bcc del Garda nel cuore della frazione Novagli di Montichiari. La banda ha spostato le telecamere di sicurezza e piazzato la carica esplosiva. La deflagrazione ha distrutto una delle vetrate e da quella i banditi sono entrati nella banca e hanno preso i contanti, diverse migliaia di euro.

Sull’accaduto in questo caso indagano i carabinieri di Desenzano che stanno collaborando con i colleghi di Chiari per capire se possa essere stato lo stesso gruppo ad entrare in azione. Si stanno anche vagliando le informazioni disponibili su colpi analoghi messi a segni nei giorni scorsi nelle vicine province di Bergamo e Verona.

FONTE: www.giornaledibrescia.it