Archivi tag: Feuerwehrleute

INDIETRO NON SI TORNA


GUTE-URLS

Wordpress is loading infos from giornaledibrescia

Please wait for API server guteurls.de to collect data from
www.giornaledibrescia.it/brescia-e-hint...

INDIETRO NON SI TORNA

«Ai ragazzi spieghiamo che andare avanti si può. Ma allo stesso tempo ribadiamo il concetto che indietro non si torna, perché basta un attimo e ci si cambia la vita. Poi accettare l’incidente e accettare se stessi passando dal metro e 85 alla sedia a rotelle non è facile. Partecipare alle attività di gruppo aiuta a tornare alla vita, ma non è dura».

É una testimonianza toccante, quella di Marco Colombo, presidente della onlus Active Sport, che oltre a promuovere la pratica sportiva tra i disabili motori, da sempre è impegnata in prima linea sul fronte della prevenzione agli incidenti stradali tra i più giovani, i ragazzi. Anche e soprattutto, portando il racconto della propria esperienza personale di vittime di incidenti invalidanti in maniera permanente.

Tanto più rilevante se si scorrono i dati di questa estate nera 2018: ben 33 morti i nei mesi di giugno, luglio ed agosto, 28 dei quali bresciani deceduti in seguito a schianti avvenuti sia sulle strade della nostra provincia sia in altre città, a cui si aggiungono altre 5 croci di uomini e donne residenti in altre province ma che hanno trovato la morte lungo le strade bresciane.

Numeri decisamente preoccupanti, soprattutto se confrontati con quelli del 2017. Basti pensare che dall’inizio dell’anno al primo agosto si sono contate 49 vittime, 13 in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, in cui le croci sulle strade erano state 36. E ad agosto la situazione è persino peggiorata, con una media di una vittima ogni due giorni.

Alta velocità, mancato rispetto delle distanze di sicurezza e distrazione alla guida le cause di gran parte degli incidenti gravi. E a farne le spese sono stati in molti casi i cosiddetti  utenti deboli della strada. Se i motociclisti risultano tra le categorie più a rischio, 14 le vittime in questa estate nera, con un incremento della mortalità che sfiora il 12% rispetto al 2016, anche il dato relativo a pedoni e ciclisti investiti non è trascurabile: 8 infatti sono state le persone che negli ultimi 3 mesi sono morte dopo essere state investite da auto, moto e pullman.

A preoccupare le associazioni impegnate per la sicurezza stradale è il fatto che dopo un anno in nel Bresciano si era assistito ad un deciso calo delle vittime: -15% nel 2017in controtendenza rispetto al resto d’Italia, ora i numeri sono tornati a crescere. Segno che la prevenzione non è mai abbastanza.

SALE IN ZUCCA

sale in zucca vigili del fuoco sale marasino

Fiamme nel bosco sopra Iseo nella notte, al vaglio le cause

Fiamme nel bosco sopra Iseo nella notte, al vaglio le cause

Un rogo le cui cause sono tutte da chiarire. Un luogo impervio. Fiamme che divampano nel cuore della notte. E 500 metri quadri di area boschiva che vanno in fumo. Danni limitati solo dal tempestivo intervento delle squadre dei Vigili del Fuoco volontari di Sale Marasino e del coordinamento di Protezione civile della Comunità Montana del Sebino.

Uomini al lavoro dalla notte e impegnati dopo aver domato il rogo nella indispensabile opera di bonifica, volta a evitare che braci latenti possano dare origine a nuovi focolai.

Sul posto in mattinata sono intervenuti anche i Carabinieri Forestali per effettuare gli accertamenti e i rilievi per stabilire se dietro il rogo possa esservi l’ombra del dolo.

Fonte: www.giornaledibrescia.it

incendio boschivo iseo

LA NOSTRA CUCINA A SALE IN ZUCCA

Anche quest’anno assieme agli amici della Proloco Sulzano saremo presenti alla festa di sale in zucca!!!
Il nostro stand è posizionato dentro l’oratorio di Sale Marasino.
VI ASPETTIAMO NUMEROSI A TROVARCI,
Sabato 08/09 a mezzogiorno sarà possibile prenotare sua maestà “Lo Spiedo Bresciano” x info e prenotazioni contattare il numero indicato sulla locandina, (possibilità d’asporto)
In più la nostra cucina sarà lieta di deliziarvi tutti!!! Con primi piatti da favola, e secondi di altissima qualità come la “travaglitina” fino ad arrivare alle sardine sott’olio…di monteisola.
Per i più piccoli invece ci sarà un “menù bimbi”. Tutto da gustare!!
L’associazione Amici dei Vigili del fuoco del Sebino VI DA APPUNTAMENTO SABATO E DOMENICA 8/9 settembre
VI ASPETTIAMO NUMEROSI

festa vigili del fuoco sale marasino

 

Ritorno a Brescia per i pompieri: “Tante emozioni”

 

Ritorno a Brescia per il pompieri: “Tante emozioni”

genova ponte morandi vigili del fuoco brescia «Nel nostro lavoro cerchiamo sempre d’essere emotivamente controllati. Ma stamattina non è stato facile. Vedere l’affetto e la vicinanza non solo della città, ma dei parenti delle vittime, ci ha riempito il cuore». Salvatore Di Carlo da poco più di un’ora ha lasciato il padiglione di Genova dove sono stati celebrati i funerali di Stato per le vittime del Ponte Morandi. Al telefono è emozionato, stanco, ma disponibile, come tutti i suoi colleghi dell’Usar (Ricerca e soccorso in ambiente urbano) partiti martedì 14 agosto dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Brescia per l’emergenza crollo. Nelle sue parole c’è la sorpresa per la reazioni della gente, che negli applausi rivolti alle uniformi ha riservato un’acclamazione fragorosa ai pompieri. In rappresentanza di Brescia, alla funzione, era presente anche Marco Alberti che parla di «pelle d’oca». (…)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Fonte:www.bresciaoggi.it

Si ribaltano con la barca nella notte, paura per due ventenni

Si ribaltano con la barca nella notte, paura per due ventenni

Una nottata di quelle che decisamente faticheranno a dimenticare i due ventenni protagonisti di un ribaltamento in acqua sul lago di Iseo. Un incidente avvenuto pochi minuti prima delle due che ha fatto scattare le ricerche sulle prime rese tutt’altro che semplici dal buio che avvolgeva lo specchio d’acqua antistante la cittadina sebina.

A quanto risulta, i due ragazzi – di 20 e 21 anni – erano usciti con una piccola barca a motore quando all’improvviso qualcosa è andato storto. Il piccolo natante si è capottato – per ragioni che restano al vaglio – a circa 200 metri dal centro di Iseo in direzione di Pilzone.

Le ricerche sono scattate non appena da terra è stato lanciato l’allarme: difficile sulle prime localizzare barca e occupanti finiti in acqua, nonostante il consistente dispiegamento di uomini e mezzi dei Vigili del Fuoco, intervenuti da Sale Marasino, Montisola, Darfo e Brescia. Grazie all’intervento dal cielo dell’elisoccorso di Brescia, abilitato al volo notturno, è stato possibile individuare i due ragazzi attorno alle 2.30.

Squadre dei Vigili del Fuoco li hanno a quel punto recuperati e tratti a riva, dove sono stati affidati alle cure dei sanitari. A quanto pare sotto choc, ma in buone condizioni di salute, a parte il freddo patito nelle acque del lago certo non caldissime specie nel cuore della notte.

VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO BARCA RIBALTATA ISEO

TUTTE LE FOTOGRAFIE AL SEGUENTE LINK:

FONTE: www.giornaledibrescia.it

SEGUICI SUL NOSTRO CANALE TELEGRAM

SEGUICI SUL NOSTRO CANALE

TELEGRAM

        NOVITA’           

telegram vigili del fuoco sale marasinoIscriviti al nostro canale telegram, riceverai in tempo reale le notifiche delle nuove pubblicazioni sul nostro sito web.

VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO

telegram vigili del fuoco sale marasino

 

VVF NotiFire

VVF NotiFire

vvf notifire vigili del fuoco sale marasinoNotiFire è l’app rilasciata dal Corpo Nazionale dei vigili del Fuoco che ti segnala la presenza di interventi di soccorso nelle tue vicinanze.
Lo scopo dell’app è di fornire un sistema di comunicazione unidirezionale rivolto ai cittadini che si trovino in prossimità dell’area emergenziale.
È un servizio volto sia alla sicurezza degli utenti e sia a ridurre la congestione delle linee d’emergenza quando le squadre di soccorso sono già state allertate.
Per quanto si cercherà di fornire un servizio efficiente e stabile, non si assicura la continuità del servizio in caso di mancata notifica o malfunzionamento dell’app.

 

vvf notifire vigili del fuoco sale marasino vvf notifire vigili del fuoco sale marasino

NotiFire non sostituisce in alcun caso gli organi competenti in materia di informazione ai cittadini in caso di calamità naturali (Legge n. 265/99, art. 12 e s.m.i.).


Per installare l’App VVF Notifire sui dispositivi mobili con sistema operativo Android seguire le seguenti istruzioni:
Accedere all’Android Market o Play Store dallo smartphone o tablet tramite l’applicazione predefinita.
Ricercare l’applicazione dei VVF con parola chiave “VVF NotiFire” per accedere all’App.
Cliccare sul tasto “Installa” e poi “Accetta e scarica”.
L’App sarà disponibile nella lista delle App installate.
P.S. Se l’App VVF Notifire non apparisse tra i primi risultati della ricerca, selezionare la voce suggerita “Cerca invece per vvf notifire”.

Per installare l’App VVF Notifire sui dispositivi mobili con sistema operativo iOS seguire le seguenti istruzioni:
Entrare, dal proprio dispositivo, in App Store;
nel box di ricerca scrivere: VVF NotiFire;
selezionare l’App appena trovata;
selezionare “Installa”;
sulla nuova schermata selezionare nuovamente “Installa”;
inserire l’eventuale password del proprio ID se richiesta e verrà installata l’App.

IOS NOTIFIRE GOOGLE PLAY NOTIFIRE

ESTATE SICURA SUL LAGO D’ISEO

ESTATE SICURA SUL LAGO D’ISEOOPSA LAGO D ISEO VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO ESTATE SICURA SUL LAGO D'ISEO

ESTATE SICURA SUL LAGO D’ISEO

Questo Sabato mattina 16 Giugno alle ore 10,00  a Iseo verrà inaugurata la nuova idroambulnaza della Croce Rossa Italaina.

Il volontari  gruppo O.P.S.A. (operatore polivalente di salvataggio in acqua) della C.R.I. , in collaborazione con i Vigili del Fuoco di ruolo del comando di Bergamo, garantiranno una partenza mista per tutta la stagione estiva con base a Predore.

L’imbarcazione stagionale, si aggiunge alle postazioni fisse nautiche e terrestri dei Vigili del Fuoco volontari di Lovere e Monte Isola, e di quella terrestre di Sale Marasino.

VIGILI DEL FUOCO LAGO D ISEO SALE MARASINO ESTATE SICURA SUL LAGO D'ISEO

 

GIRO D’ITALIA UNDER21 CHIUSURA STRADE

GIRO D’ITALIA UNDER21 CHIUSURA STRADE
Lunedì 11 giugno 2018 – 4/a tappa 
Mornico al Serio (BG) – Passo Maniva (BS) km 127,9 km

Tappa di media montagna destinata a dare un chiaro volto alla classifica generale con l’arrivo in quota al Passo Maniva (1744m slm), valico alpino situato nelle prealpi Bresciane e Gardesane, al termine di una frazione che prevede anche il Passo Tre Termini (701m slm) a meno di 60 km dal traguardo.

Fonte: www.bicitv.it