I NOSTRI AUGURI NELLE RSA

I NOSTRI AUGURI NELLE RSA

RSA VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO

 

Come ormai da tradizione, l’associazione Amici dei vigili de fuoco volontari del Sebino e il distaccamento dei vigili del Fuoco hanno voluto augurare i migliori auguri per un sereno Natale e felice anno nuovo agli ospiti delle RSA  Girelli  di Marone, Cacciamatta di Iseo e Zirotti di  Sale Marasino.

Come di consuetudine Babbo Natale è stato aiutato dai Vigili del Fuoco di Sale Marasino per distribuire un piccolo pensiero a tutti gli ospiti delle RSA.

Un grosso ringraziamento al personale delle strutture e alla Croce Rossa Italiana di Iseo che ci ha accompagnato durante la visita al Caccaimatta di Iseo.

Ecco alcuni momenti di queste giornate.

I NOSTRI AUGURI NELLE RSA

VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
rsa
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
IMG-20181221-WA0009
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO

SANTA BARBARA

SANTA BARBARA

SANTA BARBARA VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO

Nella giornata odierna si è celebrata Santa Barbara, protettrice  dei vigili del fuoco.

E’ stato un momento di festa, di condivisione e di bilancio dell’andamento annuale del distaccamento, resoconto assai positivo. Il primo ringraziamento va ad ogni vigile che permette di tenere vivo il distaccamento, certo è che tutto questo non potrebbe essere possibile senza il supporto di famiglie, amministrazioni comunali, enti locali e funzionari del comando di Brescia. Quindi un enorme grazie a tutti quelli che hanno celebrato con noi questa giornata dedicata alla nostra patrona.

SANTA BARBARA 2018

SANTA BARBARA VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
SANTA BARBARA VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
SANTA BARBARA VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
SANTA BARBARA VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
SANTA BARBARA VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
SANTA BARBARA VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO
SANTA BARBARA VIGILI DEL FUOCO SALE MARASINO

SANTA BARBARA 2018 – DOMANI DOMENICA 9 SI FESTEGGIA A SALE MARASINO


GUTE-URLS

Wordpress is loading infos from giornaledibrescia

Please wait for API server guteurls.de to collect data from
www.giornaledibrescia.it/brescia-e-hint...

SANTA BARBARA 2018 – DOMENICA 9 SI FESTEGGIA A SALE MARASINO

vigili del fuoco sale marasino santa barbara

Martedi 4, presso il comando provinciale di Brescia si è festeggiata la Santa Patrona dei vigili del fuoco. Domani, anche il distaccamento volontario di Sale Marasino, renderà omaggio a Santa Barbara.

Alle ore 11,00 presso la Parrocchiale San Zenone di Sale Marasino si celebrerà la Santa Messa con tutto il personale  e le loro famiglie per onorare la nostra Santa protettrice.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare alla funzione eucaristica

SANTA BARBARA 2018

Il resoconto dell’anno 2018 in tutta la provincia Bresciana

Oltre ottomila volte sull’emergenza. Per l’esattezza, 8.830. Tanti sono stati nell’anno che volge al termine gli interventi che hanno visto il personale dei Vigli del Fuoco di Brescia in azione, negli scenari più vari, ricordati nel suo intervento dal comandante provinciale Agatino Carrolo in occasione della celebrazione di Santa Barbara, patrona dei pompieri.

Una giornata aperta, al comando di via Scuole, dalla deposizione di una corona d’alloro alla stele che ricorda i vvf bresciani caduti in servizio, cui nell’arco del 2018 si sono aggiunti in tutta Italia quattro colleghi. Quindi la Messa celebrata dal Vescovo di Brescia, Pierantonio Tremolada.

«Un punto di riferimento per tutti i cittadini», così il comandante ha definito il Corpo nazionale, ripercorrendo i principali interventi che hanno impegnato il personale permanente e quello dei distaccamenti volontari del territorio provinciale.

Dal tragico rogo dell’autocisterna in A21, che nel gennaio scorso costò sei vite umane, al terribile rogo della Sil di Lumezzane che impegnò sessanta uomini per 24 ore, senza trascurare le decine di incidenti o le microcalamità legate al maltempo delle scorse settimane. Ma il comandante Carrolo ha voluto soffermarsi in particolare anche sulle ricerche di Iuschra che per settimane hanno visto in prima linea gli uomini del comando in un’attività altamente specialistica. Ma l’opera dei vvf bresciani e degli usar in particolare li ha visti spingersi ben oltre i confini provinciali: il pensiero è andato alla terribile esplosione dell’autocisterna di Borgo Panigale e il crollo del Ponte Morandi di Genova.

Il tutto a fronte delle gravi carenze di organico che nel corso dell’anno si sono fatte ancora più pesanti. Fuori programma, il saluto e il caloroso applauso alla piccola Martina Galasso, la bimba di Esine vincitrice dello Zecchino d’Oro, figlia del vigile esperto Cristiano Galasso, poi tra i premiati nella consegna delle benemerenze seguite all’intervento di Carrolo.

A chiudere le celebrazioni un breve saggio sul piazzale del castello di manovra dell’impiego dei droni da parte dei vvf, strumenti rivelatisi quantomai utili per acquisire informazioni dal cielo durante numerose tipologie di interventi d’emergenza.

FONTE : www.giornaledibrescia.it